Finalità

Il Tecnopolo di Forlì-Cesena è parte integrante della Rete di Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna, luogo della ricerca e dell’innovazione, composta da 10 tecnopoli36 laboratori di ricerca industriale (finanziati dal Por Fesr 2007-2013), a cui si aggiungono ulteriori 54 laboratori e 11 centri per l’innovazione.  La rete è suddivisa in 6 piattaforme tematiche: energia e ambiente, costruzione, meccanica e materiali, agroalimentare, ICT e design e scienze della vita. Aggrega organizzazioni pubbliche e private accreditate, università e centri di ricerca.

Il Tecnopolo di Forlì-Cesena è composto da:

Gallerie del Vento Caproni di Predappio (Progetto Ciclope – Centre for International Cooperation in Long Pipe Experiments), per lo studio della turbolenza dell’aria. 

CIRI Aeronautica Meccanica e Materiali (www.aeronautica.unibo.it) con sede a Forlì (direttore prof. Alessandro Talamelli), composto da due Unità Operative (Fluidodinamica – Meccanica e tecnologie applicate all’aeronautica, spazio e mobilità);

CIRI Agroalimentare (www.agroalimentare.unibo.it) con sede a Cesena (direttore prof. Marco Dalla Rosa), composto da due unità operative (Area di processo, alimenti, consumi e salute – Bioanalitica, bioattività, microbiologia e valorizzazione di microorganismi a fini industriali);

CIRI ICT (www.ciri-ict.unibo.it) con sede a Cesena (direttore prof. Franco Callegati), con un’unica unità operativa (ICT Tecnologie e servizi per lo sviluppo sostenibile)

Le attività del Tecnopolo riguardano la ricerca industriale negli specifici ambiti di intervento: le finalità di tali progetti puntano all’innovazione delle imprese del territorio e all’accompagnamento delle stesse vero l’industrializzazione di prodotti frutto dei vari progetti di ricerca.

I prossimi appuntamenti:

ottobre, 2018

No Events

X